DICONO DI NOI

DICONO DI NOI

 

Anche quest'anno siamo presenti nella guida dei Ristoranti D'italia 2018 di Gambero Rosso che ci ha premiato con i Tre gamberi. Ormai una conferma in questi anni.....e ne siamo ...

Mangiare bene e farlo con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Questo è in sintesi il bib gourmand, ormai consuetudine della Guida Michelin. Anche quest’anno la Rossa ha stilato un ...

Sapore in Lombardia racconta gli incontri e le scoperte di Gualtiero Marchesi fra le eccellenze gastronomiche e artistiche della regione, a questo proposito il Maestro ha ...

Noi dell'Osteria della Villetta siamo orgogliosi di essere stati menzionati da Mattia Carzaniga nella sua rubrica dei Ristoranti preferiti su www.rivistastudio.com . Clicca qui

Caffè Ristorante della Villetta, oggi Osteria della Villetta. All’alba del Novecento, la facciata non è ancora intonacata e la trama di sassi conferisce all’edificio un aspetto ...

Entrare all'Osteria della Villetta si ha la sensazione di essere tornati indietro negli anni Cinquanta, con il bancone del bar, la mitica macchina del caffè...

Recensione Osteria della Villetta premiata con 3 Gamberi

Gli 11 ristoranti preferiti di Gualtiero Marchesi... clicca sul titolo della news e leggi tutto l'articolo su: www.cucina.corriere.it

Old school Osteria della Villetta in Franciacorta... clicca sul titolo della news e leggi tutto l'articolo su: www.dailyblend.net

A Palazzolo sull'Oglio c'è l'Osteria della Villetta, una trattoria con la T maiuscola..... Leggi tutto l'articolo su www.gastronauta.it

recensione della nostra osteria sul sito dell'Associazione dei Locali Storici D'Italia, Leggi l'articolo su www.localistorici.it

E chi le mangia più le lasagne? Infamate da decenni di ristorazione per pullman di turisti tedeschi, da vaschette pronte per il microonde, da rosticceri che le impiombano con un ...
Pagina  1 2 3
Questo sito utilizza cookies. Per saperne di più: Privacy Policy

Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser